Vendita

La cedolare secca: come funziona per gli affitti

07 Luglio 2017

La cedolare secca può portare notevoli vantaggi al locatario e anche al locatore. Come si applica e quali benefici può comportare?

La cedolare secca è un’imposta che è stata introdotta nel 2011. Si stratta di un’imposta “speciale”, che va a sostituire le altre tasse dovute quando si cede in affitto un immobile.

In cosa consiste

Questa imposta sostitutiva permette di accorpare, riducendole, l’Irpef e le relative addizionali regionali o comunali, l’imposta di registro – compresa quella sulle risoluzioni e sulle proroghe del contratto di locazione, fatta eccezione in caso di cessione del contratto di locazione – e l’imposta di bollo. Si tratta, in pratica, dell’applicazione di un’aliquota di tassazione che resta fissa e invariabile per tutta la durata del contratto (il 21% sui contratti a canone libero 4+4 e del 10% sui contratti convenzionati 3+2) e non va quindi calcolata sui tipici scaglioni Irpef che si applicano invece sul reddito del locatore.

In che modo conviene

Affittare casa scegliendo l’opzione della cedolare secca conviene sicuramente al locatore, in particolar modo se dispone di un reddito alto che non andrà quindi a essere tassato per quanto riguarda l’affitto percepito, non oltre l’ammontare della cedolare secca.
Conviene però anche al locatario! Questo perché se si sceglie questa opzione il proprietario non potrà chiedere l’aggiornamento del canone, che resterà invariato per tutta la durata del contratto.

Chi può sceglierla

La scelta della cedolare secca è riservata alle persone fisiche proprietarie di immobili in affitto. Se un immobile è di proprietà di un’azienda o una società, non sarà possibile affittarlo con cedolare secca. Non è limitante per il numero di immobili, possono infatti essere affittate più case con questo regime, a patto che rientrino nelle categorie catastali dall’A1 all’A11, a eccezione della A10, che riguarda uffici e studi.

La base imponibile

La cedolare secca andrà calcolata sul canone di locazione lordo, senza le eventuali riduzioni fiscali, e la scelta di questo regime andrà comunicata all’Agenzia delle Entrate e al locatario.

Qualcosa non ti è chiaro? Contattaci: i consulenti Ranieri sono i tuoi esperti di fiducia per tutto quello che riguarda il mondo immobiliare.

Condividi:


È stato utile questo consiglio?

Grazie per il tuo feedback


Hai trovato quello che cercavi?

Se hai bisogno di una risposta specifica

Inviaci una richiesta

PER LA PRIMA VOLTA, DECIDI TU.

Attenzione, leggi bene perché potresti essere tra i primi protagonisti della nostra rivoluzione del mercato immobiliare. Da oggi, con Ranieri immobiliare PRIMA VENDI la tua casa e DOPO DECIDI la provvigione, in base alla TUA SODDISFAZIONE. E può essere anche dello 0%.

Ranieri immobiliare significa VENDERE CASA INSIEME. Sul serio.

INCONTRACI

I PROFESSIONISTI RANIERI

Persone che fanno la differenza.

Domenico Campagna - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Domenico Campagna

Valerio Napoli - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Valerio Napoli

Luca Marchetti - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Luca Marchetti

Scopri gli altri consulenti


Carriera

IL TUO SUCCESSO È ANCHE IL NOSTRO

Pensiamo che le persone siano la risorsa più grande di un'agenzia immobiliare. E dedichiamo tutte le nostre forze al perfezionamento dei nostri agenti affinché possano dare ogni giorno ai nostri clienti qualcosa di unico. Come loro.

Una formazione unica [veramente]

Strumenti incredibili [provali]

Provvigioni mai viste [sul serio]

INIZIA