Vendita

Atto di provenienza di un immobile, sveliamo l'arcano.

02 Luglio 2017

L’atto di provenienza è un altro dei documenti necessari per il processo di compravendita di un immobile ma anche per la richiesta di un mutuo.

Come prevedono le leggi attuali sulla compravendita immobiliare, non è possibile definire un atto di vendita o richiedere un mutuo per una casa, se non si dispone dell’atto di provenienza. Si tratta infatti di un documento necessario sia per il notaio che deve ratificare il rogito dell’atto di vendita, sia per la banca che deve valutare la richiesta di un prestito finalizzato all’acquisto di una casa.

In cosa consiste

L’atto di provenienza è un documento pubblico a tutti gli effetti – chiunque, cioè, può visionarlo e richiederlo. Attesta la proprietà di una casa o di qualunque altro tipo di immobile, che sia a pieno titolo o limitata in qualche modo o per qualche ragione, ed è grazie a questo certificato che il venditore è ufficialmente legittimato a cedere l’immobile al compratore. Il documento non è altro che un atto notarile di compravendita, un atto di assegnazione da parte del tribunale o un atto di successione/donazione.

Dove richiederlo

A seconda della sua tipologia, andrà richiesto in diversi uffici. Se si tratta di un atto di compravendita lo si può richiedere allo studio notarile che se ne è occupato a suo tempo o al relativo archivio notarile; in caso di atto del tribunale andrà richiesto alla segreteria dello stesso; in caso, infine, di successione o di donazione, è possibile richiedere l’atto di provenienza all’Agenzia delle Entrate competente. Fanno eccezione gli immobili in costruzione da acquistare direttamente dal costruttore: in questi casi, è necessario richiedere l’atto di proprietà dell’immobile, la relativa concessione edilizia e, in caso ce ne siano, la registrazione delle eventuali modifiche effettuate in corso d’opera.

IMPORTANTE: se si tratta di un immobile proveniente da una donazione, è legalmente possibile vendere o acquistare l’immobile. Ci sembra doveroso, però, specificare che non è consigliabile, onde evitare spiacevoli sorprese a compravendita ormai effettuata.

Vuoi saperne di più sull’atto di provenienza o sugli altri documenti necessari per il mutuo? Parliamone insieme: contattaci, sapremo guidarti verso una compravendita sicura nei documenti e nell'affare che vorrai concludere.

Condividi:


È stato utile questo consiglio?

Grazie per il tuo feedback


Hai trovato quello che cercavi?

Se hai bisogno di una risposta specifica

Inviaci una richiesta

PER LA PRIMA VOLTA, DECIDI TU.

Attenzione, leggi bene perché potresti essere tra i primi protagonisti della nostra rivoluzione del mercato immobiliare. Da oggi, con Ranieri immobiliare PRIMA VENDI la tua casa e DOPO DECIDI la provvigione, in base alla TUA SODDISFAZIONE. E può essere anche dello 0%.

Ranieri immobiliare significa VENDERE CASA INSIEME. Sul serio.

INCONTRACI

I PROFESSIONISTI RANIERI

Persone che fanno la differenza.

Ranieri Education - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Ranieri Education

Marta De Carvalho - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Marta De Carvalho

Sara Matarrese - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Sara Matarrese

Scopri gli altri consulenti


Carriera

IL TUO SUCCESSO È ANCHE IL NOSTRO

Pensiamo che le persone siano la risorsa più grande di un'agenzia immobiliare. E dedichiamo tutte le nostre forze al perfezionamento dei nostri agenti affinché possano dare ogni giorno ai nostri clienti qualcosa di unico. Come loro.

Una formazione unica [veramente]

Strumenti incredibili [provali]

Provvigioni mai viste [sul serio]

INIZIA