Vendita

La planimetria catastale, a cosa serve e come richiederla.

30 Giugno 2017

La planimetria catastale è oggi un documento importante, fondamentale per la validità degli atti notarili di compravendita.

Con l’entrata in vigore del Decreto Legge 78 del 2010, la planimetria catastale – anche detta certificato di planimetria catastale – è divenuta un documento essenziale e soprattutto obbligatorio per la convalidazione di ogni atto notarile di compravendita.

In cosa consiste

La planimetria catastale è uno schema che descrive lo stato fisico di un’immobile a livello di metratura, suddivisione degli ambienti e della loro disposizione. Al momento della compravendita di un immobile, quindi, l’intestatario o gli intestatari della proprietà devono dichiarare che il documento descrive correttamente lo stato della casa, ovvero che è conforme a quanto dichiarato per lo stato dei luoghi.
Non solo, la planimetria catastale, da aggiornare a ogni cambiamento fisico della proprietà, è anche utilissima per i controlli fiscali dell’immobile. Combinata con il calcolo della superficie, permette di dimostrare ai tecnici dei diversi enti riscossori la conformità degli ambienti a quanto dichiarato, indifferentemente dal tipo di proprietà in oggetto (casa, ufficio, box o altro ancora).

Come ottenerla

Per ottenere una planimetria catastale aggiornata, nel caso in cui per qualsiasi motivo non ve ne sia una già registrata al catasto, è necessario affidare l’incarico a un architetto o a un tecnico abilitato. I termini di consegna, generalmente, sono molto brevi. L’incaricato, nella planimetria, indicherà anche l’eventuale piano in cui si trova l’immobile, altezze interne ed esterne, la tipologia dei diversi locali e quelli cosiddetti accessori, ovvero bagno, cucina, ripostiglio, eccetera.

Come si ufficializza

La planimetria catastale dev’essere presentata e vidimata presso l’Agenzia del Territorio, ovvero quella che fino a qualche fa era detta Catasto. Non ha alcun tipo di scadenza, quindi non è necessario doverla redigere periodicamente, tranne, naturalmente, qualora vengano eseguite modifiche agli ambienti. In quel caso la planimetria aggiornata dovrà andare a sostituire la precedente. Per essere considerata legalmente valida, deve riportare la vidimazione dell’Agenzia sui bordi del documento, una vidimazione che viene effettuata nel momento del rilascio. Il certificato, inoltre, riporta anche il numero di protocollo, l’anno di presentazione e il timbro e la firma del tecnico che l’ha compilata.

IMPORTANTE: se la data della planimetria catastale di un immobile è anteriore al 1942, non ci sarà bisogno di alcun tipo di autorizzazione edilizia per apportare modifiche!

Se hai ancora dei dubbi sulla planimetria o sugli altri documenti necessari per la compravendita, non esitare a contattarci, avrai al tuo fianco un consulente di fiducia.

Condividi:


È stato utile questo consiglio?

Grazie per il tuo feedback


Hai trovato quello che cercavi?

Se hai bisogno di una risposta specifica

Inviaci una richiesta

PER LA PRIMA VOLTA, DECIDI TU.

Attenzione, leggi bene perché potresti essere tra i primi protagonisti della nostra rivoluzione del mercato immobiliare. Da oggi, con Ranieri immobiliare PRIMA VENDI la tua casa e DOPO DECIDI la provvigione, in base alla TUA SODDISFAZIONE. E può essere anche dello 0%.

Ranieri immobiliare significa VENDERE CASA INSIEME. Sul serio.

INCONTRACI

I PROFESSIONISTI RANIERI

Persone che fanno la differenza.

Roberto Laficara - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Roberto Laficara

Simone Spedicato - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Simone Spedicato

Sara Matarrese - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Sara Matarrese

Scopri gli altri consulenti


Carriera

IL TUO SUCCESSO È ANCHE IL NOSTRO

Pensiamo che le persone siano la risorsa più grande di un'agenzia immobiliare. E dedichiamo tutte le nostre forze al perfezionamento dei nostri agenti affinché possano dare ogni giorno ai nostri clienti qualcosa di unico. Come loro.

Una formazione unica [veramente]

Strumenti incredibili [provali]

Provvigioni mai viste [sul serio]

INIZIA