Mercato immobiliare

Mercato immobiliare: come i cambiamenti socio demografici stanno modificando le scelte dei clienti

06 Marzo 2018

Bisogno e necessità di innovarsi, sempre: nel settore immobiliare è un vero diktat che la Smart Agency di Ranieri Immobiliare ha deciso di seguire sin dalla sua nascita. Una strada obbligata che viene resa ancora più evidente dagli studi e dai dati di questo particolare mercato. La ricerca sul mercato italiano dell’immobiliare residenziale condotta da Ernest &Young - anticipata in esclusiva dal giornale finanziario Affari& Finanza - ci parla di nuovi aspetti della società che stanno letteralmente rivoluzionando le regole del mercato residenziale italiano, spostando una parte crescente di domanda verso l’affitto o verso l'acquisto di case di piccolo taglio.

E ancora, l'accento viene posto sulla scarsa risalita dei prezzi del mercato immobiliare nonostante la crescita delle compravendite. Questi dati, aggiunti ai mutamenti demografici in atto e ad una richiesta crescente di flessibilità dimensionale, si preannunciano delle vere sfide per i professionisti del nostro settore.

CRESCONO LE COMPRAVENDITE

Il rapporto redatto da E&Y ci regala una serie di spunti di riflessione: il numero di compravendite nel settore residenziale italiano, secondo le stime, ha raggiunto le 555mila unità nel 2017, con una crescita del 35% rispetto al minimo registrato nel 2013 (410mila transazioni) e del 5% rispetto al 2016. A questo dato si affianca quello della risalita dei prezzi che non riesce ancora a decollare anche se, i maggiori esperti del settore immobiliare, parlano ormai di una risalita certa e imminente.

In conclusione, i ricercatori mettono al centro del cambiamento del mercato immobiliare il mutamento demografico delle famiglie.

Il trend, al momento, è quello dell'invecchiamento della popolazione, della scarsa natalità, delle disparità geografiche e dell'aumento dell' immigrazione. Il risultato? Sempre secondo lo studio citato, l'attitudine di spesa degli italiani nel settore immobiliare propenderebbe più che in passato verso l’affitto o, in alternativa, verso l'acquisto di abitazioni nuove e in fase di costruzione.

Sarebbe il mercato dell’usato a soffrire di più, quindi? Pare di si secondo la ricerca: i nuovi acquirenti sarebbero, infatti, più orientati verso abitazioni di dimensioni ridotte  che stanno moltiplicandosi nelle nuove costruzioni.

Condividi:


Carriera

IL TUO SUCCESSO È ANCHE IL NOSTRO

Pensiamo che le persone siano la risorsa più grande di un'agenzia immobiliare. E dedichiamo tutte le nostre forze al perfezionamento dei nostri agenti affinché possano dare ogni giorno ai nostri clienti qualcosa di unico. Come loro.

Mettiamo a tua disposizione:

Una formazione unica [veramente]

Strumenti incredibili [provali]

Provvigioni mai viste [sul serio]

INIZIA

I PROFESSIONISTI RANIERI

Persone che fanno la differenza.

Sara Matarrese - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Sara Matarrese

Danilo Mancuso - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Danilo Mancuso

Valerio Napoli - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Valerio Napoli

Scopri gli altri consulenti


Carriera

IL TUO SUCCESSO È ANCHE IL NOSTRO

Pensiamo che le persone siano la risorsa più grande di un'agenzia immobiliare. E dedichiamo tutte le nostre forze al perfezionamento dei nostri agenti affinché possano dare ogni giorno ai nostri clienti qualcosa di unico. Come loro.

Una formazione unica [veramente]

Strumenti incredibili [provali]

Provvigioni mai viste [sul serio]

INIZIA