Mercato immobiliare

Mercato immobiliare, le previsioni al 2020 per Roma e il Lazio: trend positivo e risalita dei prezzi

06 Aprile 2018

Secondo il "Rapporto 2017 sul mercato immobiliare del Lazio", realizzato da Scenari Immobiliari in collaborazione con Casa.it, nella nostra regione andiamo ad una fase che molto si avvicina al periodo pre-crisi. Siamo, secondo lo studio, la seconda regione italiana per numero di compravendite, dietro soltanto alla Lombardia.

I NUMERI NEL LAZIO - Nel 2016 le compravendite nel Lazio sono state 56mila, ovvero l’undici per cento di quelle complessive a livello nazionale. La crescita del mercato immobiliare nella nostra regione ha seguito quello che è stato il trend nazionale:  con il 16,7 % di incremento nel 2016 (conquistandosi il titolo di prima regione del Centro Italia). Anche il 2017 è stato un anno di crescita, seppur più contenuta rispetto a quella dell'anno precedente.

ROMA TRASCINA IL LAZIO IN CIMA ALLE CLASSIFICHE - Il peso di Roma, naturalmente, si continua a far sentire: è nella Capitale, infatti, che si registra la metà delle transazioni nel settore immobiliare di tutto il Lazio.

LE ASPETTATIVE FINO AL 2020 - Ma cosa aspettarsi nei prossimi anni e fino al 2020 dal mercato immobiliare nella nostra regione? Secondo quanto emerso dal "Rapporto 2017 sul mercato immobiliare del Lazio" di Scenari Immobiliari, le proiezioni per i prossimi anni indicano: "un notevole incremento dei fatturati immobiliari in Italia nel prossimo triennio, mentre un ridimensionamento è atteso negli anni successivi, a causa di importanti investimenti che si prevedono per la riqualificazione degli stock. Nella stessa misura si prevede un costante incremento delle compravendite, che dovrebbero tornare ai livelli pre-crisi nel 2020 con 680mila compravendite, crescendo mediamente del 6,5 per cento all’anno", si legge nel documento.

La regione Lazio dovrebbe, dunque, mantenere un andamento stabile rispetto al trend nazionale, "con un aumento delle compravendite più accentuato dal 2017 in avanti, che tenderà a rafforzarsi a partire dal 2018, quando le compravendite della regione dovrebbero crescere mediamente del sei per cento all’anno, arrivando a 73mila transazioni nel 2020. Dovrebbero raggiungersi nuovamente i valori pre-crisi di dieci anni fa", prosegue il Rapporto sul mercato immobiliare nel Lazio.

PREZZI IN RISALITA ANCHE A ROMA - Anche i prezzi medi nominali dovrebbero seguire il trend positivo già avviato nel 2015 dalle compravendite. "A partire dal 2017 il rialzo delle quotazioni, specie a Roma, sarà costante fino al 2020, tornando ai valori del 2007".

 

Condividi:


Carriera

IL TUO SUCCESSO È ANCHE IL NOSTRO

Pensiamo che le persone siano la risorsa più grande di un'agenzia immobiliare. E dedichiamo tutte le nostre forze al perfezionamento dei nostri agenti affinché possano dare ogni giorno ai nostri clienti qualcosa di unico. Come loro.

Mettiamo a tua disposizione:

Una formazione unica [veramente]

Strumenti incredibili [provali]

Provvigioni mai viste [sul serio]

INIZIA

I PROFESSIONISTI RANIERI

Persone che fanno la differenza.

Simone Spedicato - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Simone Spedicato

Serena Di Ienno - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Serena Di Ienno

Sara Matarrese - Consulente Immobiliare Ranieri Immobiliare

Sara Matarrese

Scopri gli altri consulenti


Carriera

IL TUO SUCCESSO È ANCHE IL NOSTRO

Pensiamo che le persone siano la risorsa più grande di un'agenzia immobiliare. E dedichiamo tutte le nostre forze al perfezionamento dei nostri agenti affinché possano dare ogni giorno ai nostri clienti qualcosa di unico. Come loro.

Una formazione unica [veramente]

Strumenti incredibili [provali]

Provvigioni mai viste [sul serio]

INIZIA